MUSEO DEL CASTELLO DI BAGNARA DI ROMAGNA

MUSEO DEL CASTELLO DI BAGNARA DI ROMAGNA

Inaugurato nel 2008, il Museo del Castello di Bagnara di Romagna si snoda attraverso le sale, i
camminamenti, i sotterranei, il mastio, il bastione, la corte della trecentesca Rocca sforzesca,
completamente recuperata a fini museali e culturali dopo il trasferimento degli uffici municipali.

Il percorso ospitato nelle sale del primo piano, dedicato alla storia di Bagnara e del suo territorio,
propone pannelli informativi, immagini, materiali archeologici provenienti da scavi o frutto di prospezioni
di superficie, che illustrano i modi di vita e l'organizzazione residenziale e produttiva di questo ampio
distretto territoriale. A partire dai primi stanziamenti umani in epoca pre-protostorica, risalenti al
Neolitico, attraverso la dominazione romana, si giunge nell'Alto Medioevo, quando l'attestazione di un
villaggio protetto da fossato e palizzata - la motta ai Prati di S. Andrea - sancisce l'atto di nascita di
"Bagnara Vecchia"nel forese.

Il secondo percorso, ospitato nel mastio, documenta le vicende del Castello di Bagnara e l'importante
fenomeno dell'incastellamento nella bassa Romagna. Al terzo piano del mastio, la Sala I Signori della
Rocca é dedicata ai due personaggi maggiormente rappresentativi per la storia del borgo e dell'intero
territorio: Caterina Sforza e Giovanni Maria Mastai Ferretti, Vescovo di Imola, che salirà al soglio
pontificio con il nome di Pio IX. A partire dal periodo che segna dunque il passaggio dal Medioevo al
Rinascimento fino all'Unità d'Italia, si ha la possibilità di ripercorrere una ideale linea del tempo che
scandisce gli eventi salienti che connotano la nostra penisola durante quei secoli.

Al quarto piano si apre la terrazza panoramica, dalla quale il visitatore potrà osservare, in ogni direzione, i mutevoli orizzonti del paesaggio circostante, individuando i cambiamenti intervenuti col passare dei secoli, ma anche i punti di contatto e di coincidenza con lo sguardo degli antichi abitatori del territorio e del castello.

Nella sala centrale dell'ultimo piano, attorno alla quale corre la terrazza panoramica, è alloggiata una sezione
documentaria denominata "Archivio della memoria: dall'Unità d'Italia ai giorni nostri", che completa, idealmente, il viaggio nel tempo che il Museo del Castello propone. 

EVENTI OSPITATI PRESSO IL CASTELLO DI BAGNARA :

POPOLI POP CULT FEST
Il Festival, appuntamento immancabile, a fine giugno, è un mix di arte, musica, spettacolo, gastronomia
provenienti da tutto il mondo che rendono il piccolo comune di Bagnara luogo di grande incontro tra
popoli e culture.


FESTA DEL CASTELLO
Dal 2009, anno in cui ricorrevano i cinquecento anni dalla morte di Caterina Sforza, celebrati con due giornate dense di appuntamenti. Un evento che unisce cultura, gastronomia e spettacolo per la valorizzazione del territorio. Ogni anno il programma e la tematica della festa variano, ma il fulcro ruota sempre attorno al periodo di maggior splendore della rocca, ovvero il tardo Medioevo e Rinascimento.


Apertura al pubblico: 

Sabato e domenica 10:00-13:00; 15:00-18:00 (da settembre a giugno) -10:00-13:00 (luglio e agosto)
Negli altri giorni, escluso tutti i lunedì e la settimana di ferragosto, apertura su richiesta telefonica dalle
10:00 alle 13:00


Per informazioni: 0545 905540 /  0545 905501


Aperture, visite guidate, laboratori, letture animate ed eventi curati da: IL MOSAICO COOPERATIVA

 

Registrati per ricevere i nostri aggiornamenti

Compila i campi sulla destra se vuoi essere contattato dal nostro staff per avere informazioni in merito alle nostre attività!

logo Mosaico